INTERNATIONAL DEGREE WITH THE BLAISE PASCAL UNIVERSITY OF CLERMONT FERRAND / FRANCE

The course provides elevated competence in interlinguistic and intercultural communication, developing a full mastery within students of translation, business and classic consecutive interpreting techniques (with note-taking), which are necessary skills for working in various fields of international cooperation and multimedia sectors. These techniques are coupled with an in-depth knowledge of the communicative dynamics and analytical tools of a linguistic nature that are essential for acquiring a full knowledge of the production and textual reception processes within interlinguistic and intercultural contexts. A particular emphasis is placed on the study of specialist language within the legal and economic sectors. Within the specific area of multimedia, the course develops skills aimed at the transposition and diffusion of audiovisual products that are beyond language, cultural and sensorial barriers. The course also provides a solid and advanced knowledge of the IT and telecommunications tools necessary to produce, communicate and archive digital contents, and to deal with the issues relating to innovation within an international contemporary society. Thanks to such skills, graduates will be able to operate as translators and interpreters within companies, institutions, cultural organisations and agencies, providing translations services for cinema and television. They will also be able to take on roles with an elevated level of responsibility and occupy managerial posts within the framework of transnational communication organisations, institutions and international bodies, acting as language professionals and international communication experts in both written and oral contexts (paper and digital texts).

DOUBLE DIPLOMA LM38/EIFI

The course offers students the possibility of obtaining a double diploma that is valid in both countries: the Italian qualification and the Master’s in “‘Etudes interculturelles franco-italiennes’ (EIFI), issued by the partner university “Blaise Pascal” of Clermont Ferrand. Enrolment in the double diploma course, which foresees a maximum number of 10 students, comes about through participation in a call for applications published on the university website, usually at the end of August, and it is subject to a pre-registration process in the LM-38 Degree Course.

FIRST YEAR

  • Multimedia translation - 1st language*
  • Business and consecutive interpretation - 1st language*
  • Multimedia translation - 2nd language*
  • Business and consecutive interpretation - 2nd language*
  • Computational linguistics A subject to be chosen from among: - International law** - International economic policy
SECOND YEAR
  • Business and consecutive interpretation - 1st language
  • Multimedia translation Computer management of documents and processes
  • A subject to be chosen by the student from among: - Literary and specialist language - Francophone culture and civilisation***
  • A subject and/or modules to be chosen by the student Further skills Linguistic, IT skills, relational skills, training, etc… Internships or, alternatively, a training workshop at Istituto Confucio
FINAL EXAM
* Languages activated: Language and translation – Chinese Language and translation – French Language and translation – English Language and translation – Russian Language and translation – Spanish Language and translation – German
**this is mandatory for the students enrolled in the International Double Degree Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale (LM-38) / Master in Etudes interculturelle franco-italiannes (EIFI)
***obligatory for students who choose French (1st and 2nd language)

Program requirements

Requisiti di accesso LM-38- Classe LM-38 delle lauree magistrali in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale – Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionaleREQUISITI MAGISTRALENon sono previste prove di ammissione e/o di orientamento.Per l’accesso al Corso di laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale, in attuazione a quanto previsto dal Regolamento didattico di Facoltà, occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, o di altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto idoneo, secondo la normativa vigente. Per gli studenti in possesso di titolo di laurea triennale, conseguito anche presso Ateneo diverso da quello di Macerata, nella Classe L-12 - Mediazione linguistica e Classe 3 - Scienze della mediazione linguistica, l’accesso è diretto senza alcuna richiesta di altri adempimenti, essendo data per acquisita la valutazione positiva del curriculum sia ai fini del possesso dei requisiti richiesti, sia ai fini dell’adeguatezza della personale preparazione degli studenti.Per gli studenti in possesso di diplomi di laurea di vecchio e nuovo ordinamento non contemplati nel punto precedente, per poter accedere al Corso di laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale, senza debiti, occorre che siano stati acquisiti almeno 82 cfu così ripartiti:- 32 cfu nel settore della prima Lingua e traduzione; - 32 cfu nel settore della seconda Lingua e traduzione;- 6 cfu in L-LIN/01 – Glottologia e Linguistica;- 6 cfu a scelta tra:INF/01 – Informatica;M-STO/08–Archivistica,bibliografia e biblioteconomia;- 6 cfu a scelta tra:SECS-P/02 – Politica economica;IUS/02 – Diritto privato comparato;IUS/13 – Diritto internazionale;IUS/07– Diritto del lavoro.I due insegnamenti di Lingua dovranno essere compresi fra quelli sotto elencati:Lingua francese (L-LIN/04 – Lingua e traduzione – lingua francese)Lingua spagnola (L-LIN/07 – Lingua e traduzione – lingua spagnola)Lingua inglese (L-LIN/12 – Lingua e traduzione – lingua inglese)Lingua tedesca (L-LIN/14 – Lingua e traduzione – lingua tedesca)Lingua russa (L-LIN/21 – Slavistica)Lingua araba (L-OR/12 – Lingua e letteratura araba)Lingua cinese (L-OR/21 – Lingue e letterature della Cina e dell'Asia sud-orientale).Ai sensi del D.M. 16 marzo 2007 sulle Classi, art. 4, comma 3, si precisa che il numero massimo di crediti riconoscibili per conoscenze e attività professionali pregresse, se direttamente connesse all’uso delle lingue straniere nell’ambito dell’interpretazione e della traduzione, è pari a 21 CFU.2.1) Lo studente che presenti un numero di debiti tra le discipline sopraindicate corrispondente o superiore a 45 cfu non può essere ammesso al Corso di laurea magistrale.2.2) Lo studente che presenti un numero di debiti inferiore tra le discipline sopraindicate a 45 cfu potrà essere ammesso al Corso di laurea magistrale, con l’obbligo di recuperare tali debiti.2.3) Il possesso dei requisiti richiesti in accesso viene verificato dalla Commissione Piani di Studio nell’ambito dell’esame delle pratiche studenti; le eventuali integrazioni formative dovranno essere colmate sostenendo esami di attività formative, anche triennali, attivate nei succitati settori nell’Ateneo di Macerata.Lo studente non potrà sostenere esami e conseguentemente acquisire crediti formativi nel corso di laurea magistrale né ottenere certificazioni relativamente a tale iscrizione fino al superamento dei debiti formativi assegnatigli. Gli eventuali esami sostenuti verranno annullati d’ufficio.Le domande di trasferimento da corsi di laurea dell’Università di Macerata o di altre Università, le domande di immatricolazione di studenti già laureati presso l’Università di Macerata o presso altre Università e le domande di iscrizione di ex-studenti decaduti di altre Università, verranno vagliate dalla Commissione piani di studio e pratiche studenti, che valutata la carriera universitaria dei singoli studenti indicherà i crediti con i quali potranno essere ammessi o gli eventuali debiti formativi da integrare nei modi e nei tempi stabiliti dalla Commissione.
Similar programs: